24 gennaio 2017

CONTROLLI NON DISTRUTTIVI

Controlli non distruttivi

I controlli non distruttivi (CND) sono il complesso di esami, finalizzati alla ricerca e identificazione di difetti di un materiale.  Gli esami sono condotti impiegando metodi che non richiedono la distruzione o l’asportazione di campioni dalla struttura in esame

controlli non distruttiviPmi
La Domizi è in grado di effettuare controlli non distruttivi attraverso PMI (Positive Material Identification) delle leghe metalliche prima della lavorazione tramite spettrografo THERMO SCIENTIFIC Niton  XL2-GOLDD Analyser, dispositivo che sfrutta la X-ray fluorescence (XRF).

La spettrofotometria XRF (X-ray fluorescence spectroscopy o X-ray fluorescence) è una tecnica di analisi non distruttiva. Essa permette di conoscere la composizione elementale di un campione attraverso lo studio della radiazione di fluorescenza X. Tale radiazione è emessa dagli atomi del campione in seguito a eccitazione (che può dare anche effetto fotoelettrico), che si ottiene tipicamente irraggiando il campione con raggi X e gamma ad alta energia. Effetti analoghi si hanno utilizzando fasci di ioni.
Da “Wikipedia, l’enciclopedia libera”.

Grazie alla tecnologia  HYPERLINK “http://www.sirioanalitix.com/tecnologia-goldd/” \o “Tecnologia GOLDD” GOLDD – Geometrically Optimized Large Area Drift Detector, l’analizzatore XL2-980 può analizzare elementi leggeri come S-zolfo, P-fosforo, Si-Silicio, Alluminio e Mg-Magnesio. Dopo il PMI viene rilasciato un Report di prova che certifica l’avvenuta identificazione del materiale.

LIQUIDI PENETRANTI
L’ispezione con liquidi penetranti è un metodo di controllo  per individuare e dimensionare, discontinuità superficiali quali cricche, porosità, ripiegature, ecc. Esso si basa sulla penetrazione di un liquido di determinate caratteristiche di capillarità, viscosità, bagnabilità (o tensione superficiale) e densità all’interno di una discontinuità affiorante in superficie. Il metodo trova ampia applicazione in campo petrolchimico, oil&gas, aeronautico oltre che in general industry.

Alla Domizi i controlli liquidi penetranti vengono eseguiti da personale qualificato al 1° e/o 2° livello in accordo alle norme  ASNT-TC-1A e ISO 9712.

RADIOGRAFIA
La DOMIZI appoggiandosi a laboratori esterni specializzati è in grado di eseguire controlli radiografici conformi alle normative vigenti (ASME, EN ecc.).